Il nostro team
In merito alla nostra clinica
Contatti

Sebbene il desiderio di apparire impeccabili e l'attenzione all'estetica siano considerati un vezzo prevalentemente femminile, il numero di uomini che ricorrono alla Chirurgia estetica è sempre più in crescita.
La prima tra le applicazioni estetiche preferite dagli uomini è la rimozione dell'eccesso di grasso pettorale o tessuto mammario. Quest'intervento è eseguito al fine di correggere l'anomalo sviluppo delle mammelle maschili (Ginecomastia), il quale rende il petto di alcuni uomini simile a quello delle donne.

L'aumento di peso, gli squilibri ormonali o l'ingrandimento del seno, correlati a vari fattori come la genetica, possono causare negli uomini mancanza di fiducia in se stessi e diminuzione dell'autostima, arrivando anche ad incidere negativamente sulle relazioni sociali della persona.
Un uomo dal tessuto mammario sviluppato più del dovuto, crescendo, può accusare disagio nella sfera sociale e/o sessuale, sentendosi inadeguato anche in circostanze come un bagno al mare o in piscina.
Fortunatamente, oggi, gli uomini hanno la possibilità di ricorrere a soluzioni estetiche in grado di risolvere il problema della Ginecomastia.

Cos'è la Ginecomastia?

La Ginecomastia è una crescita benigna del tessuto mammario negli uomini. Questa condizione è clinicamente definita dalla presenza di una massa dura che si estende dai capezzoli in profondità ed attorno ad essi.
Quest'anomala crescita di tessuto mammario, negli uomini, può interessare uno o entrambi i pettorali.
Spesso, il rigonfiamento del seno è causato da uno scompenso del Sistema endocrino. Questa condizione si accentua all'aumentare del livello di estrogeni, tuttavia, non si tratta di una condizione patologica maligna.

Perché negli uomini può verificarsi la crescita del seno?

Nel corso dell'adolescenza, generalmente gli uomini sviluppano tessuto mammario.
È per questo che la Ginecomastia può manifestarsi come una condizione temporanea, correlata e circoscritta alla fase adolescenziale.
I cambiamenti ormonali che si verificano durante l'adolescenza, tra cui una minore secrezione di testosterone ed una maggiore produzione di estrogeni, sono le principali cause della crescita del tessuto mammario negli uomini.

  • Gli estrogeni, in qualità di ormonali responsabili, tra l'altro, della crescita del tessuto mammario, provocano un anomalo ingrossamento delle mammelle nell'uomo.
  • Una percentuale compresa tra il 10 ed il 25% degli uomini affetti da Ginecomastia, fa uso di droghe. Questa problematica, pertanto, può essere correlata a diversi fattori
  • come anche la presenza di patologie renali o epatiche.
  • Alcuni farmaci possono influire sulla crescita del tessuto mammario maschile. Tra questi, sono compresi i farmaci anti-HIV, quelli per la cura delle ulcere ed alcuni farmaci antifungini.
  • Ciò non toglie, comunque, che in alcuni casi la Ginecomastia possa avere origine genetica.
  • Tali manifestazioni, tuttavia, si rivelano estremamente rare.

Trattamento della Ginecomastia

Prima di intervenire sul problema dell'ingrossamento mammario, il Medico provvederà ad effettuare un esame fisico ed una raccolta di dati anamnestici relativi al paziente.
Questi accertamenti includono anche il controllo del tessuto mammario e delle dimensioni e dello sviluppo dei genitali.
Il Medico, inoltre, andrà a valutare anche la presenza di peluria pubica ed ascellare.
I controlli si estenderanno anche all'eventuale presenza di patologie renali e/o epatiche oppure inerenti all'assunzione di farmaci.

Dopodiché, si procederà con la valutazione del trattamento più ideo al problema del paziente.
Laddove il volume del tessuto mammario sia ridotto, la probablematica potrà essere risolta attraverso la somministrazione di una terapia farmacologia.
In caso di ingrossamento cronico e consistente del seno, invece, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. Esso consisterà nell'asportazione chirurgica del tessuto mammario in eccesso.

Trattamento chirurgico della Ginecomastia

Negli uomini, una piccola quantità di tessuto mammario può svilupparsi nell'aria inferiore dei pettorali; si tratta di un tessuto dalla consistenza morbida.
La quantità di tessuto adiposo varia da persona a persona.
Un uomo affetto da Ginecomastia può mostrare un ingrossamento anomalo di entrambi i seni. Questa condizione può essere dovuta alla crescita di tessuto adiposo, di mammario, oppure allo sviluppo di entrambi.

Nella fase iniziale della Ginecomastia, un intervento di Liposuzione potrebbe essere sufficiente all'asportazione del grasso in eccesso.
Questo intervento prevede un'incisione di 3-4 mm nella zona pettorale, al fine di permettere l'inserimento di sottili tubi metallici, per il prelievo del tessuto adiposo.
Nel caso sia necessaria la rimozione di tessuto mammario, invece, l'escissione interessa la componente ghiandolare.
Questo processo lascia generalmente un piccolo segno non permanente attorno al capezzolo.

Nel caso fosse richiesta una significativa riduzione di tessuto e pelle, i segni dell'intervento potrebbero essere più grandi.
In alcuni casi, le procedure di escissione e liposuzione possono essere eseguite insieme.
In seguito ad un intervento di riduzione del seno maschile, potrebbe manifestarsi la comparsa di gonfiore topico e lividi.
In linea generale, il Medico potrebbe consigliare di indossare un indumento specifico per la riduzione del gonfiore, per le prime 2-6 settimane.

Dopo l'intervento chirurgico, sono necessarie in media 6 settimane affinché il paziente possa tornare alla sua normale routine.
Le complicanze associate a questo intervento sono molto rare.
Tuttavia, in alcuni casi, il tessuto mammario potrebbe non essere rimosso adeguatamente, per questo motivo, i contorni del torace potrebbero non apparire armonici e lineari.
In tali casi, potrebbe essere necessario un nuovo intervento chirurgico per risolvere gli inestetismi.
Nel caso in cui il trattamento della Ginecomastia fosse eseguito per mezzo di un intervento di Liposuzione, potrebbero essere necessari almeno 6 mesi prima che la zona pettorale assuma la piena forma desiderata.

Contattaci!

Prenota un appuntamento
Doku Medical Whatsapp