I medici
Chi siamo
Contatti

Indicazioni:

  • Seni grandi e voluminosi,
  • Forma dei seni esteticamente sgradevole,
  • Dolore cronico a livello del collo, delle spalle e della schiena,

Problemi di intorpidimento delle estremità superirori?

Problemi posturali dovuti alla flessione della spina dorsale per via di un seno pesante. Solchi sulle spalle dovute alle bretelle del reggiseno per via del peso del seno. Problemi dermatologici nelle pieghe inframammarie.

Anestesia: Anestesia generale

Durata: Tra le 3 e le 3 ore e mezza.

Prima dell'operazione: Una ultrasonografia bilaterale (e se si tratta di un caso oltre i 35 anni, una mammografia) é una forma di precauazione necessaria.

Necessità di ricovero o no: Un giorno di ricovero é necessario. La riduzione del seno non é una procedura particolarmente dolorosa. Un drenaggio potrebbe essere applicato in entrambi i seni per essere rimosso dopo 1-5 giorni. In ogni caso, l'applicazione dei drenaggi dipende dalla valutazione del chirurgo.

Procedura: Prima dell'operazione vengono effettuati dei disegni sul seno che sono frutto di una valutazione accurata della taglia e del livello di cedimento. La procedura di riduzione del seno può essere praticata con tecnica a T invertita oppure con la tecnica a B. Il tessuto mammario e adiposo in eccesso vengono rimossi simmetricamente dai lati e dalla parte superiore e inferiore del seno, la pelle in eccesso viene asportata e aureola e capezzolo vengono riposizionati con punti di sutura.

Tempi di recupero: Il dolore é moderato e dura all'incirca una settimana. Per quattro settimane é necessario indossare un indumento di supporto per il seno. Si può tornare a lavoro dopo 7 giorni, ma é opportuno evitare sforzi fisici pesanti per 3-4 settimane. Il gonfiore nella zona operata potrebbe essere presente per 1-3 mesi soprattutto a ridosso delle ascelle. Potrebbe essere necessaria la permanenza in ospedale durante la prima notte o, in alcuni casi, si può anche essere dimessi il giorno stesso. Il dolore viene attenuato con antidolorifici e, nel caso vengano applicati dei drenaggi, successivamente si passa alla rimozione.

Quali sono i rischi?
Quando i drenaggi vanno al di sotto dei 30ml al giorno, alcuni chirurghi prescrivono un antibiotico per via orale (contenente penicillina o cefalosporina) da assumere nei primi giorni del postoperatorio. Gli antibiotici verranno assunti fino alla rimozione dei drenaggi (ovviamente qualora vengano applicati). Un reggiseno sportivo dovrebbe essere indossato sia di giorno che di notte per 8 settimane.

Risultati:
Il contorno del seno definito durante la chirurgia é permanente, salvo eventuali cambi drastici di peso, per questo si suggerisce di tenere un peso nella norma e, soprattutto, stabile.

Rischi:
Asimmetria, irregolarità nel contorno. Infezioni, sanguinamento, accumulo di fluidi. Ischemia di aureola o capezzolo e formazione di croste e prolungati tempi di guarigione delle ferite, soprattutto in caso di fumatori.

Cattiva cicatrizzazione e ipertrofia cicatriziale.
Seni di grandi dimensioni e cadenti sono difficili da operare e risulta altrettanto difficile raggiungere una simmetria al 100%. Eventuali revisioni potrebbero essere necessarie attraverso altre procedure chirurgiche.

Contattaci!

Prenota un appuntamento
Doku Medical Whatsapp